volo a vela - deltaplano - parapendio

 


© Laurent Pieuchot - FOTOLIA

Nella primavera 2006 è capitato a diverse comitive in visita all'oasi di Ninfa (Lt) di trovarsi improvvisamente davanti allo spettacolo bellissimo e coloratissimo di decine di sportivi che in parapendio si calavano dalle colline sovrastanti.


Nel basso Lazio gli sport collegati al volo libero hanno infatti molti seguaci ed in diverse località (quali ad esempio Norma, Cassino, Sperlonga, Atina ecc.) sono più o meno frequentemente organizzati riunioni ed esercitazioni che richiamano sportivi da più parti d' Italia. Particolare entusiasmo suscitano poi le possibilità di discesa di Monte Scalambra in località Serrone. Tuttavia in alcune zone intorno alla Valle del Sacco, per via delle correnti che si creano, possono esserci dei rischi per sportivi non troppo esperti.


© Laurent Pieuchot - FOTOLIA

Non va poi tralasciato che da Artena (Rm) prende le sue mosse  un importante club areo ("la Torre di Artena") che cura corsi specifici fra i più seguiti in Italia. Il club di Artena da qualche tempo utilizza l'aviosuperficie  di Sezze Scalo (Lt) ed il club è ospitato all'interno di un agriturismo.

giovane su aereo sportivo; foto di repertorio © Emmanuel MARZIN- fotolia

Altre attività sono poi in essere nei dintorni di Latina ed a Sabaudia dove c'è anche un'associazione che si interessa di "volo aerostatico" (mongolfiere). Un gruppo (denominato Ufo)  formatosi a Giuliano in provincia di Frosinone infine si occupa di volo con aerei leggeri.

Comunque luoghi attrezzati per il volo sportivo non mancano in altre zone del basso Lazio (vedasi link: cartina dei campi di volo). Ci sono ovviamente anche gli appassionati che amano sorvolare i nostri mari, magari facendosi trainare da motoscafi.

 

 
mongolfiere in volo, foto M.G.

 



IN VOLO SU TERRACINA

vedi luogo


in volo sul tempio di Giove Anxur, foto Iride G., 2006

 


in alto, foto di Iride G., 2006




in alto sul mare, foto Iride G., 2006