Terelle

La località (le cui origini risalgono al XII-XII secolo) non è distante dalla zona montuosa di Monte Cairo. Essendo in una zona un pò isolata, Terelle ha avuto una storia relativamente tranquilla, pur soffrendo di diversi problemi economici . Per un periodo di tempo una delle sue risorse era il commercio della neve. Secondo le cronache capitò in zona anche il famoso bandito Fra Diavolo. Fra i link suggeriti una ricostruzione della vicenda.



Attualmente, cessato il periodo dell'emigrazione di molti suoi abitanti, la cittadina vive prevalentemente di attività agricole (alcune pregiate) , di piccole lavorazioni di alimentari, di pastorizia. Più di recente, facendo appello anche alle tradizioni ed al folkore, si sta cercando di animare il piccolo centro ciociaro e renderlo giustamente interessante per i turisti. E' fra l'altro pubblicizzato il castagneto monumentale.

In passato la zona ha visto emigrare molti dei suoi abitanti. Un particolare al riguardo merita di essere menzionato: nel primo trentennio dell'ottocento migrarono a Terracina sul litorale molti pastori di Terelle e località vicine (Vallecorsa ecc.) e nella nuova residenza molte delle belle giovani terellane fecero da modelle agli artisti della c.d. "scuola di Terracina"


monumento alle castagne

castagne ...calde

 

sempre castagne

 

follkore ciociaro...in occasione della festa delle castagne

 

foto Alpy 2007

link esterni  per gli approfondimenti:

 


 

home